Rimozione Tatuaggi

Rimozione Tatuaggi a Caltanissetta - Centro Medico Sedita

I tatuaggi non durano più tutta la vita, anzi è sempre più comune rimuoverli dalla propria pelle. Per accontentare i desideri dei pazienti che si mostrano insoddisfatti dei loro vecchi ricordi cutanei, esistono appositi macchinari Laser capaci di distruggere il pigmento del tatuaggio, senza lasciare segni o cicatrici sulla pelle. Ogni sessione dura circa 30 minuti e solitamente è necessario fare un ciclo di almeno 5 sedute per eliminare il tatuaggio definitivamente.

Vantaggi

  • L'eliminazione del tatuaggio con laser non lascia segni sulla pelle
  • E'un trattamento poco invasivo
  • E'un metodo veloce e poco fastidioso
  • Non è prevista ospedalizzazione

Risultati attesi e rischi

I risultati sono immediati nel caso della chirurgia, non nel caso del laser, che ha bisogno di più sedute perché si veda l'evoluzione. Per quanto riguarda i rischi, se si per la chirurgia, possono sorgere problemi con la cicatrizzazione. Possiamo avere un rischio di iperpigmentazione e infezione. Nel caso del laser esiste il rischio di bruciature, se non viene usato correttamente. Un altro effetto secondario è la possibile comparsa di edemi o eritemi.

Il trattamento

Nell'eliminazione con laser, il dottore dopo aver impostato la lunghezza d'onda del raggio, applicherá il laser, che attraverso un effetto foto acustico distruggerá le particelle che compongono il disegno. Queste piccole parti si eliminano in modo naturale attraverso il sistema linfatico. L'eliminazione con chirurgia puó essere realizzata in un intervento o due, in base alla dimensione del tatuaggio. Il medico rimuove la parte di pelle che contiene il pigmento e sutura, lasciando una cicatrice. In caso di tatuaggi grandi il chirurgo puó fare un inserto di pelle del paziente o con materiali di bioingegneria per rendere più omogenea la pelle.

Dopo il trattamento

Nel caso avessimo optato per la chirurgia si dovrá prestare attenzione alla corretta cicatrizzazione della ferita. Il paziente dovrá usare bende elastiche e creme composte da gel di silicone per aiutare la ferita a cicatrizzare bene. Se invece abbiamo eliminato il tatuaggio con il laser si dovrá evitare l'esposizione al sole. Il medico consiglierá al paziente di non praticare attivitá fisica che implichi contatto o sfregamento della pelle, dato che la pelle sará molto sensibile dopo il trattamento.

Controindicazioni

L'uso del laser è controindicato nelle donne in gravidanza o che stanno allattando o nei casi di persone fotosensibili. Non si raccomanda neanche alle persone con problemi di cicatrizzazione e cutanei, nè ai diabetici. La chirurgia non si raccomanda alle donne in gravidanza o che stanno allattando, nè alle persone con problemi cardiovascolari, respiratori, circolatori, etc.

Seguici sui social
Grazie per la tua richiesta, ti contatteremo il prima possibile!
Oops! Compila tutti i campi obbligatori