REUMATOLOGIA

Medicina Estetica a Caltanissetta - Centro Medico Sedita

Dott. Salvatore Virzì

Cardiologia  

Lo Studio Sedita offre un servizio all'avanguardia di medicina privata con i migliori specialisti di cardiologia e pneumologia. Questo significa per i tutti i pazienti, la garanzia di poter contare su riferimenti di eccellenza, costantemente aggiornati sotto il profilo professionale e clinico. L'attività clinica svolta dal centro medico Sedita è di elevato standard qualitativo grazie all'esperienza di personale sanitario altamente qualificato e' specializzato.

Che cos’è la visita cardiologica con elettrocardiogramma?

La visita cardiologica con elettrocardiogramma è la visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore. La visita cardiologica con elettrocardiogramma prevede l’esecuzione dell’elettrocardiogramma, esame diagnostico grazie a cui è possibile verificare lo stato dell’attività elettrica svolta dal cuore nell’ambito del ciclo cardiaco.


A che cosa serve la visita cardiologica con elettrocardiogramma?


La visita cardiologica con elettrocardiogramma viene consigliata nei casi in cui il paziente denunci sintomi quali dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta “sincope”), giramenti di capo, palpitazioni o riduzione della forza in generale. La visita cardiologica con elettrocardiogramma ha inoltre un’importanza fondamentale per quanto riguarda le diagnosi e le cure relative alle principali patologie del cuore tra cui sono ricomprese:


l’ipertensione arteriosa,

le cardiomiopatie,

la cardiopatia ischemica,

lo scompenso cardiaco,

la valvulopatia mitralica e la valvulopatia aortica (le malattie che riguardano le valvole cardiache).

Alla visita cardiologica con elettrocardiogramma devono sottoporsi con cadenza regolare i pazienti portatori di protesi valvolari.  L’utilizzo dell’elettrocardiogramma consente inoltre di verificare l’eventuale esistenza di:

  • patologie relative alle coronarie
  • variazioni del volume cardiaco
  • alterazioni del ritmo cardiaco, come fibrillazioni, aritmie ed extrasistole.


Come si svolge la visita cardiologica con elettrocardiogramma?


La visita cardiologica con elettrocardiogramma si compone principalmente di tre momenti.


Il primo riguarda la raccolta di informazioni da parte del medico cardiologo, relative allo stile di vita del paziente – che cosa mangia, se fuma, se pratica attività fisica, ecc. – e a eventuali presenze in famiglia di malati di cuore.


Il secondo momento consiste in un esame clinico riguardante l’apparato cardiovascolare – mediante percussione e auscultazione – e la misurazione della pressione arteriosa.


Il terzo momento è quello riservato all'esecuzione dell’elettrocardiogramma. L’esame viene eseguito applicando speciali elettrodi in vari punti del corpo del paziente, in particolare in corrispondenza dei polsi, delle caviglie e del torace. Una volta attivato, l’elettrocardiografo registra l’attività del cuore e la elabora sotto forma di tracciato grafico (elettrocardiogramma).

Ecocolordoppler cardiaco – ecocardio

Che cos’è l’ecocardio o ecocolordoppler cardiaco a riposo?

L’ecocardio o ecocolordoppler cardiaco a riposo è un esame che, attraverso gli ultrasuoni trasmessi da una sonda posizionata sul torace, permette la ricostruzione e la visualizzazione del cuore su di uno speciale computer (ecocardiografo). In questo modo è possibile visualizzare le camere cardiache, misurare le loro dimensioni, valutare la funzione di pompa del cuore e lo stato delle valvole cardiache.

A che cosa serve l’ecocolordoppler cardiaco a riposo?

Attraverso l’esecuzione di un ecocolordoppler cardiaco a riposo, possono essere identificate quasi tutte le malattie cardiache e la loro evoluzione può essere seguita nel tempo. Queste informazioni sono rilevanti anche nei pazienti affetti da un’aritmia cardiaca.

In particolare, con l’Ecocolordoppler cardiaco a riposo è possibile eseguire:

  • la valutazione qualitativa e quantitativa delle malattie delle valvole cardiache
  • la valutazione delle dimensioni e del movimento delle pareti del cuore
  • la valutazione delle cardiopatie congenite
  • la valutazione degli esiti di un intervento cardiochirurgia.

Come si svolge l’ecocolordoppler cardiaco a riposo

L’ecocolordoppler cardiaco a riposo si svolge come una normale ecografia che ha come oggetto il cuore. Il paziente viene invitato a sdraiarsi su un lettino e il medico fa scorrere sul petto, all’altezza del cuore, una sonda dopo avere spalmato un po’ di gel sul suo torace. Si tratta di un esame non pericoloso, non doloroso e del tutto non invasivo.

Il nostro Centro è dotato di un apparecchio tecnologico di ultima generazione.

Seguici sui social
Grazie per la tua richiesta, ti contatteremo il prima possibile!
Oops! Compila tutti i campi obbligatori